Fumare Made in Piedmont

Che fumare non faccia bene si sa. E lungi da me istigare il popolo piemontese al fumo!

Ma, e dico MA, il fatto che il Made in Italy vada un sacco di moda in Corea mentre qui non ce lo caghiamo, ha un che di irritante.

Ed inquitante.

Mentre Marchionne è lì che pensa a dove spostare la FIAT, la cui I nella sigla stava per Italiana, una coppia di sognatori fa guerra alle multinazionali del Tabacco e al grido di YES SMOKE fa a tutti un culo a capanna.

Philip Morris compresa.

Non è una nota pubblicitaria, sia chiaro.

Solo  un invito a riflettere.

E se proprio devi fumare perchè te l’ha ordinato il dottore, scegli sigarette Made in Piedmont fabbricate a Settimo Torinese.

Chissà se sanno di Gianduiotto…

Connect with Us

Communicate with us and follow our updates on your preferred social network.