Yesmoke, la proroga non allenta la tensione

La Yesmoke di Settimo ha 15 giorni per ottenere un'assicurazione sul proprio magazzino. La proroga è stata decisa al termine di un incontro romano a dir poco infuocato tra azienda, ministero dello Sviluppo economico e vertici dell'Amministrazione autonoma dei monopoli di stato, cui hanno preso parte anche l'assessore regionale al Lavoro Claudia Porchietto e i parlamentari piemontesi Stefano Esposito (Pd) e Andrea Fluttero (Pdl).

Yesmoke, la proroga non allenta la tensione – La Repubblica – 13-01-2012

La Repubblica – 13-01-2012

La riunione doveva servire a sbloccare l’impasse in cui è finita l’azienda, unica a produrre sigarette in Italia, che da oltre un mese ha i cancelli bloccati dai monopoli per la mancata attivazione di un’assicurazione sul suo deposito. E, racconta Claudia Porchietto, «è stato aperto un dialogo positivo, che ci offre una dilatazione di tempo per trovare soluzioni con azienda, Finpiemonte e sistema creditizio». Tuttavia in questi 15 giorni di bonus i cancelli rimarranno sbarrati, con dentro 2 milioni di merce da consegnare.

Ed è anche per questo che Esposito è furioso:

«Ci siamo trovati di fronte a una totale chiusura da parte del direttore dell’AAMS Diego Rispoli, che ha rifiutato di concedere la deroga al deposito cauzionale, necessaria perché per il rilascio della fideiussione ci vuole almeno un mese. Così gli ex monopoli hanno messo a rischio la possibilità dell’azienda di lavorare.»

In più, aggiunge, «ho chiesto l’intervento del ministro Passera e del viceministro Grilli e intendo presentare un emendamento al Mille proroghe sulla questione del mercato dei tabacchi».

Anche i fratelli Messina, proprietari della fabbrica, sono preoccupati:

«L’AAMS ha dimostrato che a noi preferisce le multinazionali del tabacco, che in Italia non producono neppure una sigaretta. Speriamo comunque di riuscire a trovare con la Regione una soluzione entro la prossima settimana.»

Connect with Us

Communicate with us and follow our updates on your preferred social network.