Cerotti alla nicotina

I cerotti alla nicotina hanno l'aspetto di grossi cerotti adesivi e vengono applicati sulla cute. Il cerotto contiene la nicotina, che viene rilasciata lentamente nell'organismo attraverso la cute. La nicotina liberata è «pulita» (non contiene le altre sostanze chimiche nocive rilasciate dalle sigarette).

È la nicotina nel tabacco che rende le persone dipendenti dal fumo, perciò, quando si smette di fumare, l’organismo sente il desiderio di nicotina. È questa voglia che fa ricominciare a fumare.

Questa voglia è spesso associata a sintomi di astinenza da nicotina, che includono:

  • un forte desiderio di tabacco;
  • irritabilità e scatti d’ira;
  • perdita di concentrazione;
  • aumento di peso corporeo;
  • depressione;
  • mal di testa;
  • spossatezza;
  • stipsi;
  • insonnia;
  • agitazione;
  • vertigini;
  • ansia.

I cerotti alla nicotina aiutano i fumatori a superare ogni effetto che deriva dallo smettere di fumare, rilasciando lentamente nicotina nell’organismo. Tuttavia, c’è ancora bisogno di forza di volontà, perché la terapia sostitutiva alla nicotina non eliminerà completamente il desiderio di fumare.

Quando si utilizzano i cerotti alla nicotina per smettere di fumare, bisogna iniziare con cerotti che contengono una concentrazione di nicotina più alta nelle prime settimane per poi passare a cerotti con un quantitativo minore di nicotina. I cerotti sono disponibili in forme che rilasciano una dose costante di nicotina per 16 o 24 ore, ma non c’è nessuna prova che un cerotto della durata di 24 ore sia più efficace o che diminuire la durata del cerotto sia più valida rispetto alla sospensione improvvisa. La maggior parte delle persone utilizza i cerotti alla nicotina per otto settimane, sebbene ciò vari in base all’individuo e alla tipologia del cerotto.

La nicotina rilasciata dai cerotti viene assorbita più lentamente dall’organismo rispetto a quella di una sigaretta e ci sono alcune prove che se ne possa diventare dipendenti.

Quando si utilizzano i cerotti alla nicotina

  • applicare sempre un cerotto su una zona priva di peli e pulita della cute, situata tra il collo e il polso (per esempio la parte superiore del braccio, la schiena o le spalle);
  • cambiare il punto di applicazione ogni giorno;
  • applicare ogni cerotto per tutto il giorno. Non rimuoverlo per fumare una sigaretta!

I cerotti alla nicotina sono sicuri?

I cerotti alla nicotina sono sicuri per la maggior parte delle persone che stanno cercando di smettere di fumare. Tuttavia, porre attenzione in caso di:

Gravidanza o allattamento

La nicotina può avere delle conseguenze sulla circolazione sanguigna del feto in fase di gestazione e può quindi avere un effetto significativo nel rallentare la crescita del feto, portandolo ad avere un peso basso alla nascita. Ciò non toglie che i rischi di questo evento con una terapia sostitutiva alla nicotina siano minori rispetto ai rischi che si potrebbero avere continuando a fumare.

Il fumo della sigaretta espone il feto a una dose più intensa di nicotina così come a un certo numero di sostanze chimiche nocive. La maggior parte dei medici raccomanda alle donne incinte di cercare altri modi per smettere di fumare, prima di consigliare una terapia sostitutiva alla nicotina. Se viene prescritta una terapia sostitutiva alla nicotina, sarebbe meglio utilizzarla “secondo la necessità” anziché come terapia continua.

Problemi cardiaci

Dal momento che la nicotina può accelerare il battito cardiaco e aumentare la pressione sanguigna, chi ha una storia di infarto o problemi cardiaci (ad esempio angina pectoris o battiti irregolari) dovrebbe fare attenzione durante l’uso dei cerotti alla nicotina. Consultare il proprio medico prima dell’uso.

Problemi medici specifici

Chi soffre di ipertiroidismo, diabete, ulcera peptica e gravi problemi ai reni o al fegato dovrebbe discutere della propria condizione col medico prima di iniziare una terapia sostitutiva alla nicotina.

Persone con meno di 18 anni

La terapia sostitutiva alla nicotina in genere non è raccomandata ai minori di 18 anni, principalmente perché questi prodotti sono stati testati con sicurezza solo sugli adulti.

Ci sono delle reazioni avverse?

La principale reazione avversa che deriva dall’utilizzo dei cerotti alla nicotina è la possibilità che si sviluppino manifestazioni cutanee nel punto di applicazione del cerotto. A volte, ciò è dovuto al fatto che la cute potrebbe reagire alla parte adesiva del cerotto o alla nicotina che viene rilasciata.

Per tale ragione chi ha una cute sensibile o allergie multiple può trovare i cerotti inadatti. Applicare un nuovo cerotto su di una differente parte del corpo ogni giorno può essere di aiuto, così come l’uso di semplici creme agli antistaminici.

Altri possibili effetti avversi includono disturbi del sonno o insonnia (togliere il cerotto dopo le 20 ogni sera può servire), percezione del sogno come realtà e nausea.

Quali sono i vantaggi dei cerotti alla nicotina?

  • semplicità di utilizzo;
  • efficacia;
  • rapido apporto di nicotina;
  • la potenza variabile dei cerotti alla nicotina permette a questo tipo di terapia sostitutiva alla nicotina di essere “su misura” per ogni fumatore;
  • discrezione – i cerotti possono essere nascosti alla vista perché applicati sotto i vestiti.

Quali sono gli svantaggi dei cerotti alla nicotina?

  • irritazioni cutanee e reazioni allergiche;
  • pochi vantaggi se i cerotti vengono applicati per più di otto settimane;
  • tentazione di continuare a fumare mentre si utilizzano i cerotti.

Come smettere di fumare

Connettiti con noi

Comunica con noi e segui i nostri aggiornamenti sul tuo social network preferito.