Sigarette «Cruelty-free» non testate su animali

Alla Yesmoke le sigarette non vengono testate su animali e questo sporco lavoro non viene nemmeno delegato a società terze.

È ormai risaputo che gli esperimenti dei vari prodotti su animali non hanno una chiara utilità per l’uomo. Non abbiamo alcun interesse a negare o sminuire i danni alla salute provocati dalle sigarette per mezzo di discutibili ricerche che utilizzano animali vivi, al contrario facciamo controinformazione sull’argomento qui sul nostro sito web, denunciamo la prassi criminale della concorrenza e dando un’ampia documentazione sui danni provocati dal consumo di sigarette e dal fumo passivo, con testi, immagini e video.

Le sigarette Yesmoke sono certificate prodotto Kosher, in quanto tutti gli ingredienti per l’aromatizzazione non contengono sostanze animali che possono essere vietate in alcune religioni. Tutte le materie prime utilizzate per produrre le nostre sigarette sono provviste di certificazione dei fornitori che garantisce che non sono state fatti esperimenti o ricerche su animali.

Il laboratorio controllo qualità

Nel laboratorio della Yesmoke le sigarette vengono fumate dalle smoking machine secondo gli standard internazionali, per misurare la presenza e i livelli delle sostanze maggiormente dannose alla salute di un gran numero di marche di sigarette. La nostra ricerca è finalizzata alla riduzione dei livelli delle sostanze dannose che sono presenti di natura nel tabacco mediante lo studio di differenti processi di lavorazione. Visita il nostro laboratorio controllo qualità della sigaretta e del tabacco.

Altri torturano…

Purtroppo torturare gli esseri umani è oggi una prassi diffusa, quindi non bisogna stupirsi se per molti torturare gli animali è una cosa normale. Il consumatore che versa il suo obolo acquistando un prodotto di produttori che utilizzano i metodi della tortura sugli animali, non sa che l’«efficacia» degli additivi che sta inalando con il fumo di sigaretta, per diretta ammissione di queste aziende, è stata testata su animali vivi, che dopo sono morti o sono stati soppressi, come ammesso ufficialmente sui propri siti internet.

Approfondimenti

Connettiti con noi

Comunica con noi e segui i nostri aggiornamenti sul tuo social network preferito.

This website uses cookies to improve the browsing experience. Continuing navigation without changing your browser settings, you agree to receive website cookie. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close