Agopuntura

Nessuna scienza occidentale ha confermato che i trattamenti di agopuntura cambino i livelli delle sostanze nell'organismo e agiscano sul sistema nervoso. Una ragione comune per l'impiego dell'agopuntura per smettere di fumare è che essa può rilasciare endorfine che aiutino ad abbandonare il fumo attenuando le crisi d'astinenza da tabacco. L'agopuntura può essere utilizzata come una delle altre forme per smettere di fumare.

L’agopuntura, che iniziò nel lontano oriente migliaia di anni fa, è una forma tradizionale di terapia alternativa per una vasta gamma di malattie. Il suo scopo è quello di migliorare il benessere complessivo del paziente, piuttosto che trattare in modo isolato sintomi specifici.

Secondo la filosofia tradizionale cinese, la nostra salute dipende dall’energia vitale, conosciuta come Qi, che si muove in modo dolce ed equilibrato attraverso una serie di meridiani (canali) sotto pelle. Il Qi consiste in qualità opposte (Yin e Yang) presenti in egual misura e quando queste non sono in equilibrio, potrebbero insorgere dei disagi.

Come funziona?

Chi pratica l’agopuntura sostiene che inserendo un ago sottile nei canali di energia, si possa stimolare il processo di guarigione dell’organismo e aiutare il proprio equilibrio naturale. Il flusso del Qi può essere disturbato da una serie di fattori. Questi includono stati emotivi (ad esempio ansia, stress, ira, paura o angoscia), malnutrizione, condizioni climatiche, fattori ereditari, infezioni, intossicazioni e traumi.

Il principale obiettivo dell’agopuntura nel curare l’intera persona è quello di ripristinare l’equilibrio tra gli aspetti spirituali, emotivi e fisici dell’individuo. Reintegrando il proprio equilibrio può essere d’aiuto a contrastare le crisi d’astinenza da nicotina.

Quanto è utile l’agopuntura nell’aiutare le persone a smettere di fumare?

Per anni si è sostenuto che l’agopuntura fosse valida nell’aiutare i fumatori a perdere il vizio. Tuttavia un’ampia gamma di studi scientifici non hanno dato alcun esito certo che l’agopuntura sia efficace se paragonata agli altri trattamenti antifumo.

Variare il punto di applicazione dell’ago (per esempio sui lobi delle orecchie) non sembra fare nessuna differenza. Trattamenti simili all’agopuntura quale digitopressione, terapia laser o elettrostimolazione non appaiono essere efficaci nell’aiutare a rinunciare al vizio del fumo.

Ci sono effetti collaterali?

Ci possono essere vari fastidi attorno alla zona dove sono stati inseriti gli aghi dell’agopuntura, ma normalmente passano in fretta. Non ci sono altri effetti collaterali regolarmente riscontrati praticando l’agopuntura.

Tuttavia, se l’agopuntura è gestita in modo scorretto o senza la dovuta attenzione, c’è la possibilità di infezione da aghi sporchi o da ferite lasciate dagli aghi, perché questi vengono infilati troppo in profondità.

Quali sono i vantaggi di questa scelta?

  • nessun medicinale è coinvolto nell’agopuntura;
  • è una scelta relativamente sicura anche se dovrebbe essere praticata da un professionista;
  • l’agopuntura è apprezzata dai fumatori che preferiscono un metodo «naturale» o «alternativo» per abbandonare l’abitudine al fumo.

Quali sono gli svantaggi di questa scelta?

  • non ci sono prove evidenti che l’agopuntura funzioni;
  • può essere lievemente doloroso per alcune persone;
  • può essere costoso;
  • non è disponibile su prescrizione medica.

Come smettere di fumare

Connettiti con noi

Comunica con noi e segui i nostri aggiornamenti sul tuo social network preferito.

This website uses cookies to improve the browsing experience. Continuing navigation without changing your browser settings, you agree to receive website cookie. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close